10 Miti da Sfatare sulle Emorroidi

Delle emorroidi si scrive e si dice davvero tanto, e come tutte le cose spesso si sentono delle voci “per sentito dire” che, d’improvviso, diventano una realtà consolidata. Peccato che tali voci non abbiano un grande fondamento medico, anzi.

Molte persone pensano che perfino le attività più comuni, come mangiare cibi piccanti, andare in sella ad una moto, stare seduto sulle panchine fredde o fare sesso anale siano cose che causano emorroidi.

In realtà, anche se sono fattori di rischio, contrarre le emorroidi non è così semplice. Ecco 9 miti che occorre sfatare per poterne sapere di più su questo argomento così “particolare”.

Mito # 1: le emorroidi possono portare al cancro.

Le emorroidi sono sicuramente scomode, dolorose e possono progredire, trasformandosi in un problema serio. Tuttavia, non sono in grado (per fortuna) di portare al cancro. Quest’ultima malattia deriva dalla mutazione delle cellule, dunque è una cosa completamente diversa.

Questo non vuol dire che non bisogna controllarsi, anzi, per qualunque dubbio è altamente consigliato (per non dire obbligatorio) consultare il medico.

Mito # 2: le emorroidi sono permanenti e non si curano.

Anche qui, non è vero. Come la maggior parte degli altri problemi di salute, le emorroidi possono regredire (o anche progredire) con il tempo. Rivolgersi ad un buon medico (leggi quando andare dal medico per le emorroidi?) sicuramente aiuta ad abbreviare i tempi di guarigione.

Mito # 3: le emorroidi possono essere causate dal sesso anale.

In realtà questa pratica non è una delle principali cause delle emorroidi. Anche se avere un rapporto anale può peggiorare eventuali emorroidi che già esistono, non vi è alcuna prova che le possa anche provocare. Per maggiori informazioni ti invitiamo a visitare la nostra pagina dove parliamo di sesso anale ed emorroidi.

GEL PER IL SESSO ANALE

Mito # 4: i cibi piccanti causano emorroidi.

In realtà il cibo piccante può causare dei problemi al sistema digestivo in quanto sconvolge un po’ l’equilibrio dello stomaco. Detto questo, mangiare piccante, da solo, non provoca le emorroidi.

Mito # 5: stare seduto su un marciapiede può portare alle emorroidi.

Assolutamente no, stare seduti su qualche cosa di freddo, che sia un marciapiede, una panchina o qualsiasi altra cosa non porta alle emorroidi. Anzi, al contrario, stare seduti su qualcosa di freddo porterà le vene all’interno del corpo in quanto esse sono tentate di trattenere il calore. Certo, ora non corrette a sedervi ovunque sia freddo però…

Mito # 6: le emorroidi sono un problema che hanno solo gli anzani.

Purtroppo le emorroidi sono un problema che potrebbe venire a qualsiasi età. E’ vero che gli anziani possono soffrirne di più in virtù dell’indebolimento delle pareti rettali. Non bisogna però escludere la possibilità di contrarre questo fastidio anche se si è più giovani. Tieni presente che anche le donne in gravidanza posso sviluppare emorroidi e, a volte, anche i ragazzi di 14, 15 e 16 anni (anche se c’è da dire che per la maggior parte delle volte si tratta di ragadi anali).

Mito # 7: fare troppo sport non fa bene.

Di per sé lo sport non provoca emorroidi, anzi, fa star bene il corpo. Se si hanno le emorroidi, però, è vero che sarebbe meglio evitare alcune tipologie di sport, come la bicicletta, il sollevameto pesi o correre. Si tratta di sport che provocano un certo sforzo nella parete addominale e rettale (nel caso del ciclismo si sta seduti per ore su un non proprio comodo sellino).

Praticare sport dà anche sollievo dalle emorroidi, soprattutto nel caso in cui si facessero delle attività fisiche dolci, come il nuoto, una passeggiata, yoga o pilates.

Lo sport è utile anche per combattere lo stress, che è una delle possibili cause di emorroidi. Non rischiare, prenditi cura di te! Per saperne di più, leggi il nostro approfondimento sulle emorroidi da stress.

Mito # 8: sollevare pesi provoca emorroidi

In sé, in maniera diretta, sollevare pesi non provoca le emorroidi. Certo, è vero che si tratta di un problema particolarmente diffuso tra chi fa body building, ma in sé la motivazione non è legata al sollevamento del peso, bensì ad una postura scorretta che si assume proprio mentre si alza il peso e che potrebbe portare ad una pressione eccessiva attorno all’area pelvica.

Per questo motivo, se andate in palestra e volete fare sollevamento pesi fatevi consigliare da un trainer esperto sul modo migliore per fare ogni singolo esercizio.

Mito # 9: non c’è alcun intervento che possa realmente funzionare

Le emorroidi non durano per tutta la vita, sono un problema fastidioso, ma che può essere controllato. Sono diverse le cose che si possono fare per alleviare il dolore e poterle curare, sia a casa (leggi rimedi naturali per le emorroidi) che con, al limite, con un intervento chirurgico (leggi Emorroidectomia: le esperienze di chi è stato operato).

Mito # 10: non ci sono rimedi naturali che funzionano

In realtà non è così perché ci sono tanti rimedi naturali per le emorroidi che funzionano molto bene e che possono contribuire ad alleviare il dolore. Prendiamo ad esempio il ghiaccio, che anestetizza la zona, oppure i bagni in acqua tiepida che anche possono aiutare a sentire meno dolore.

Libro per le emorroidi

Libro per le emorroidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi altro:
Inizio di Emorroidi: Cosa Fare e Cosa Non Fare
Inizio di Emorroidi: Cosa Fare e Cosa Non Fare

Hai visto delle puntine di sangue sulla carta igienica mentre eri in bagno, oppure sull'intimo, o ancora hai un certo...

Emorroidi in Gravidanza

Le emorroidi sono dei vasi sanguigni che si trovano nella zona rettale che diventano insolitamente gonfi, dalle dimensioni di un...

Emorroidectomia: esperienze di chi è stato operato

[yop_poll id="2"]

Chiudi