Fibre alimentari per emorroidi

Uno dei nutrienti più importanti che si possa assumere per evitare il rischio di emorroidi sono le fibre.

Le fibre non possono essere assorbite dal sistema digestivo del nostro corpo e per questo motivo aiutano lo svuotamento dell’intestino.

I cibi integrali contengono sia fibre solubili (che si sciolgono in acqua) che insolubili (che, invece, non si sciolgono in acqua). Solitamente le raccomandazioni di consumo giornaliero di fibre non distingue mai tra queste due tipologie, in realtà esse sono diverse e hanno funzioni distinte: la fibra solubile contribuisce a ridurre i livelli di colesterolo e glucosio, la fibra insolubile aiuta a combattere la costipazione, aumentando la massa fecale.

Nel complesso, la fibra può portare a molti benefici per la salute e, dunque, nel caso di problemi emorroidali. Tra i principali vediamo:

  • ci aiuta a rimanere regolari, diminuisce il rischio di costipazione ammorbidisce le feci
  • mantiene la salute dell’intestino, impedendo lo sviluppo di diverticolite ed emorroidi. È stato anche dimostrato che è in grado di ridurre i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile;
  • abbassa i livelli di colesterolo e di glucosio nel sangue portando ad una diminuzione del rischio di malattie cardiovascolari, di malattie coronariche e di diabete di tipo II;
  • controllare l’appetito e, di conseguenza, il peso. Gli alimenti che contengono fibre sono in genere a basso contenuto di grassi, ad alta densità energetica, chiedono più tempo per essere masticati e permettono di rimanere pieni più a lungo;
  • prevenzione del cancro del colon-retto, anche se gli studi non sono ancora conclusivi.
Integratore di fibre, per le emorroidi

Integratore di fibre, per le emorroidi

Come posso conoscere il mio consumo di fibre?

La cosa più giusta da fare è quella di controllare l’etichetta dell’alimento per leggere quante fibre ci sono in quello che si sta per mangiare (in generale è sempre utile leggere le etichette dei cibi, permette di avere una maggior consapevolezza di cosa si compra).

Uomo vs donna, chi ha bisogno di più fibre?

In generale, le donne hanno bisogno di meno fibre rispetto agli uomini, così come chi ha oltre 50 anni di età rispetto a chi è più giovane.

In linea generale si può seguire questa tabella per capire il contenuto di fibre giornaliero che bisognerebbe assumere:

UomoDonna
< 50 anni38 grammi25 grammi
> 51 anni30 grammi21 grammi

Fonte

Rischi e svantaggi di assumere troppa fibra

Come in tutte le cose, esagerare fa male. Assumere troppa fibra provoca un danno al corpo piuttosto che aiutarlo.

Essa, infatti, può andare a rimpiazzare altri nutrienti di cui si ha bisogno nella dieta quotidiana. Alcune fibre insolubili legano ad alcuni minerali, compreso il calcio, magnesio, fosforo e ferro e li portano via tramite le feci.

Troppa fibra può causare dolori addominali, gas e diarrea, può bloccare il tratto gastrointestinale e, di conseguenza, aumentare il rischio di emorroidi.

Per alcuni, gli integratori di fibre possono potenzialmente causare ulteriori e ben più gravi effetti collaterali, come allergie, asma e disturbi gastrointestinali. Per questo motivo, se pensi di aver bisogno di assumere un integratore di fibre, prima è meglio parlarne con un medico.

Come aumentare il consumo di fibra (in sicurezza)?

Il “segreto” è quello di incrementare la fibra che si assume quotidianamente un po’ alla volta, dando al corpo il tempo di abituarsi.

Inoltre bisognerà bere molti liquidi per mantenerla morbida ed evitare alcuni dei problemi al tratto intestinale descritti sopra.

Nella scelta della varietà di fibre da assumere (tra solubile ed insolubile), scegliere di mangiare frutta, verdura e cereali integrali, legumi (fagioli e piselli), così da assumere naturalmente un buon mix di fibre

Inoltre, mangiate anche le bucce di frutta e verdura, perché possono contribuire ad aumentare l’assunzione di fibre.

Se hai bisogno di consigli o ulteriori informazioni considera la possibilità di un appuntamento con un medico specializzato.

INTEGRATORE DI FIBRE PER COMBATTERE LE EMORROIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi altro:
Emorroidi in Gravidanza

Le emorroidi sono dei vasi sanguigni che si trovano nella zona rettale che diventano insolitamente gonfi, dalle dimensioni di un...

Emorroidi a 14, 15 o 16 anni: facciamo chiarezza

Una delle domande che troviamo spesso in internet, rivolte sia su siti web come Yahoo Answer che su siti medici,...

Legatura delle emorroidi: opinioni, consigli, video

La legatura delle emorroidi è uno dei trattamenti ambulatoriali più comuni per chi soffre di questo problema. In questa procedura,...

Chiudi